Blog

La tua rete informatica è in sicurezza? Tutto quello che devi sapere sul copyright e il diritto di autore per la predisposizione di piani di intervento finalizzati a risolvere eventuali minacce provocate da un impiego errato delle tecnologie informatiche lo puoi apprendere con il Master di I Livello in ‘Sicurezza delle reti informatiche’.

 

LEGGE SUL COPYRIGHT: COSA DEVI SAPERE

La legge sul copyright, conosciuta anche come legge sul diritto d’autore, rientra tra le tematiche di grande attualità, soprattutto in riferimento al fatto che internet e il progresso digitale ne hanno in parte ‘sconvolto gli equilibri’.

I termini ‘copyright’ e ‘diritto d’autore’ vengono utilizzati spesso come sinonimi; in realtà esistono differenze sostanziali, sia per quanto riguarda il significato che la tutela del diritto.

Il copyright è un concetto di derivazione anglosassone legato al deposito dell’opera presso l’ufficio competente.
Il diritto d’autore è invece legato al lavoro intellettuale per cui si acquista semplicemente con la creazione. In tal caso non è previsto il deposito formale dell’opera.

Generalmente le opere sulle quali è presente il diritto d’autore sono contrassegnate con la lettera ‘c’ inserita all’interno di un cerchio: ©.

Talvolta, quando il simbolo non è disponibile o riproducibile, si ricorre alle parentesi: (c) oppure (C).

 

Cos’è il copyright

Il termine inglese copyright tradotto in italiano diventa ‘diritto di copia’ che a sua volta è l’equivalente del diritto d’autore.

Sulla base di quanto esposto in precedenza riassumiamo e chiariamo il concetto …

Il diritto d’autore è un diritto che sorge in capo all’autore di un’opera dell’ingegno. Si tratta quindi di una sorta di proprietà intellettuale che conferisce all’autore la possibilità di disporre della propria opera.

 

La legge sul diritto d’autore

La legge sul copyright è la n. 633 del 22/04/1941.

L’articolo 1 l.d.a. (Legge sul diritto d’Autore) identifica le seguenti categorie creative, nell’ambito delle quali rientrano le opere che possono essere oggetto di tutela:

 - Letteratura

 - Musica

 - Arti figurative

 - Architettura

 - Teatro e cinematografia

 

Due sono le tipologie di diritto riconosciute dalla legge all’autore dell’opera: diritto morale e diritto patrimoniale.

Il diritto morale identifica la paternità dell’opera; è inalienabile e può essere fatto valere dagli eredi.
Il diritto patrimoniale include a sua volta una serie di altri diritti quali: pubblicazione, riproduzione, diffusione, distribuzione, traduzione, elaborazione, noleggio e prestito.

 

L’articolo 2575 del Codice Civile riporta quanto segue:

“formano oggetto di diritto di autore le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro e alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione”

 

In seguito allo sviluppo della tecnologia e dei dispositivi collegati alla rete si è resa necessaria una revisione legislativa in grado di allinearsi alle esigenze del mondo digitale.

 

Con la diffusione di internet il diritto d’autore ha perso parte dei suoi aspetti ‘materiali’ e ‘territoriali’.


In molti casi le opere oggetto di tutela non sono né palpabili né veicolabili in maniera tradizionale: creazione, pubblicazione, diffusione e riproduzione avvengono attraverso il bit.

La normativa italiana, al fine di adeguarsi alle direttive europee in merito al diritto d’autore, ha inserito tra le opere tutelate anche i software, incluso il materiale preparatorio alla base del programma, e le banche dati.

I primi, considerati al pari delle opere letterarie, sono protetti sia per quanto riguarda il codice sorgente (forma letteraria comprensibile) che il codice oggetto (forma digitale).

La tutela delle banche dati, considerate creazioni intellettuali, copre la raccolta e l’organizzazione di dati ed elementi ma non il contenuto.

 

La sicurezza in ambito informatico

Il copyright rientra nell’ambito delle tematiche approfondite dal master di I Livello in ‘Sicurezza delle reti informatiche’ erogato dall’Università Telematica Niccolò Cusano.

Si tratta di un corso post-laurea, afferente alla facoltà di Ingegneria Civile ed Industriale, che mira a formare profili specializzati nella gestione dei processi di sicurezza aziendale, sia dal punto di vista organizzativo che normativo.
La struttura del corso fornisce le competenze necessarie per la predisposizione di piani di intervento finalizzati a risolvere eventuali minacce provocate da un impiego errato delle tecnologie informatiche.


Il piano di studi del master è suddiviso in 4 aree tematiche: area introduttiva, area tecnologica, area manageriale, area legale.

 

1. Aspetti teorici ed implementativi dei sistemi operativi di rete; fondamenti sicurezza e delle transazioni telematiche

2. Sistemi operativi; reti informatiche; meccanismi di sicurezza

3. Gestione operativa dei sistemi e delle reti informatiche; sicurezza aziendale; gestione della sicurezza

4. Normativa di riferimento delle tecnologie informatiche; legislazione vigente nazionale ed extra-nazionale nell’ambito della sicurezza; tutela della privacy; copyright del materiale digitale; computer forensic


Il master si rivolge preferibilmente ai laureati in Informatica, Ingegneria, Fisica, Matematica, Statistica; in linea generale è pensato per chiunque abbia esperienza nel campo informatico.

Ai fini di agevolare la frequentazione del corso, Unicusano propone una modalità formativa estremamente pratica, denominata e-learning, particolarmente indicata per chi lavora e non ha la possibilità di sottostare a vincoli di orario o di presenza in aula.
Ogni corsista può decidere autonomamente quando, dove e per quanto tempo studiare; il materiale didattico è disponibile, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, su una piattaforma telematica, accessibile tramite username e password.

Il costo del corso è di 2.300,00 euro, da corrispondere in 4 rate.  Per i laureati in discipline ingegneristiche o economiche da meno di 24 mesi, per i laureati presso l’Unicusano in qualsiasi disciplina e per i dipendenti della Pubblica Amministrazione è prevista una quota di iscrizione ridotta pari a 2.100,00 euro, da corrispondere in 2 rate.

 

Tratto dal blog ufficiale dell'Università Niccolò Cusano
www.unicusano.it/blog/articoli

 

Se desideri ricevere ulteriori dettagli sul master online Unicusano in ‘Sicurezza delle reti informatiche’  contattaci attraverso il form sottostante o telefona al centro studi Unicusano Trento al numero 0461.233.043.

Sei interessato? Scrivici per essere ricontattato e avere maggiori informazioni


Nome e Cognome:
Telefono:*
-
E-mail:*
Sono interessato a:
Autorizzo al trattamento dei dati personali descritto nella Informativa Privacy qui indicata.*

Log in

fb iconLog in with Facebook
crea un account